Rai Radiolive, Sergio “A Non Solo Performing Arts con il Macro Asilo alimentiamo il dibattito culturale”

Rai Radiolive con il programma Non Solo Performing Arts è dal 30 settembre “voce” del progetto sperimentale Macro Asilo: per 15 mesi, fino al 31 dicembre, il Macro di via Nizza a Roma sarà infatti opera viva, dispositivo relazionale, spazio del “comune”.

Ogni giovedì dal 1 ottobre 2018 la trasmissione Non Solo Performing Arts di Rai Radiolive ha trasmesso uno ‘Speciale Macro Asilo’ per un totale di 24 speciali al 4 aprile 2019, altre 4 puntate sono state dedicate al Macro Asilo nella trasmissione del martedì sempre di Non Solo Performing Arts e 4 video interviste sono state realizzate con la collaborazione di Rai Radio Specializzate.  Un totale di 32 trasmissioni, nei primi sei mesi di partnership, condivise anche sulle pagine social di Rai Radio Live, circa 1260 minuti, più di 60 interviste ad artisti, curatori e critici d’arte, filosofi e maîtres à penser, nazionali ed internazionali, tra i quali: Alex Braga, Nicolas Bourriaud, Franko B., Massimo Cacciari, Elina Chauvet, Pablo Echaurren, Marcello Fonte, Fumettibrutti, Gattinoni, Nicola Lagioia, Michel Maffesoli, Giacomo Marramao, Marzia Migliora, Michelangelo Pistoletto, Jacques Rancière, il collettivo Stalker e molti altri.
Roberto Sergio, direttore Rai Radio:

Abbiamo sposato il progetto Macro Asilo con entusiasmo perché crediamo che appuntamenti come questi siano un valore importante per la collettività. Con Rai Radiolive cerchiamo di dare il massimo della visibilità all’evento, di alimentare il dibattito culturale e di dare voce alla nuova generazione di artisti che Macro Asilo sta ospitando”.

Gli fa eco Giorgio De Finis, direttore Macro Asilo: “Dotarci di una Radio che facesse rimbalzare fuori le mille voci di questo dispositivo corale era uno dei desiderata del museo che la generosa collaborazione con RAI Radio Live ha reso possibile”. Rai Radio Live è fruibile su tutti i device digitali: web, app, ddt, sat e dab+.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *