Offside: torna il festival cinematografico sul calcio. Scopri come partecipare gratuitamente

Il 13 e 14 settembre, nel corso della Milano Movie Week, torna in Italia OFFSIDE, il festival cinematografico sul calcio ideato nel 2004 in Spagna e realizzato in altri 10 Paesi del mondo. L’appuntamento è a Milano presso il Teatro Leonardo in Via Ampère 1, per una due giorni che vedrà la proiezione di otto film. Calciatori ribelli, ultras che combattono le dittature, poeti che attraverso il calcio provano a cambiare la società: questo e molto altro al centro dell’edizione 2019 che avrà come filo conduttore “Fenomeni e rivoluzioni”.

OFFSIDE è un progetto nato oltre dieci anni fa in Spagna con l’intento di raccontare il calcio come fenomeno sociale e culturale, non solo agli appassionati ma anche a un pubblico eterogeneo. Attraverso cinema e letteratura sportiva, OFFSIDE narra la vera anima del calcio, in grado di dare vita a passioni, illusioni, vittorie e sconfitte, non solo agonistiche. Uno strumento capace di generare emozioni senza eguali e di abbattere qualsiasi disuguaglianza.

Proprio per questo motivo OFFSIDE è diventato rapidamente un festival atteso e seguito da tutti gli appassionati di questo sport e non solo: sono più di quaranta le edizioni organizzate in tutto il mondo, tra New York, Rio de Janeiro, Atene, Parigi e tante altre capitali europee e mondiali.

Usare il linguaggio più popolare del mondo per diffondere messaggi universali, fondere lo sport con la cultura e l’intrattenimento e utilizzare lo sport per diffondere iniziative e temi sociali sono solo alcuni degli obiettivi che si sono dati anche gli organizzatori italiani di questo Festival mondiale.

Nel corso dei tre giorni saranno in gara 8 docu-film, per la maggior parte inediti per il pubblico italiano. Si parte venerdì 13 settembre, dalle ore 19, con l’apertura ufficiale la proiezione di La Ultima Final e Istanbul United, per continuare con Class of ‘92. Il Festival prosegue sabato 14 settembre dalle ore 17.00 con Gigi – il documentarioThe Numbers GameOur Girls, L’ultima partita di Pasolini e Kaiser. Tutti i film saranno introdotti da ospiti d’eccezione e partner internazionali, tra cui giornalisti, blogger, autori e registi.

È possibile partecipare sottoscrivendo un abbonamento complessivo per i due giorni (20 euro) o per la singola giornata (12 euro), oppure acquistare un biglietto per i singoli film al costo di 6 euro. I biglietti sono già in vendita sul sito ufficiale www.offsidefest.it.

Media partner della seconda edizione di OFFSIDE sono Mymovies.it e Calciomercato.com.

PROGRAMMA

Venerdì 13 settembre

18.30: Presentazione e saluti istituzionali

19.00: La Ultima Final

19.30: Istanbul United

21.30: Class of ’92

Sabato 14 Settembre

17.00: Gigi, il documentario

18.00: The numbers game

18.30: Our Girls

19.30: L’ultima partita di Pasolini

21.30: Kaiser

23.00: Premiazioni e terzo tempo

Cityscoot, start-up francese di scooter sharing a flusso libero ed emissioni zero, annuncia la collaborazione con Offside Festival, il Film Festival internazionale del Calcio che, dopo circa 40 edizioni in tutto il mondo, si terrà nuovamente in Italia, a Milano il 13 e 14 settembre, nella cornice del Teatro Leonardo con dieci film in concorso in esclusiva per l’Italia, e con ospiti internazionali, giornalisti e speaker del mondo del calcio.

Cityscoot offre la possibilità ai propri utenti appassionati di cinema, tifosi ma non solo, di accedere a Offside gratuitamente: arrivando in Cityscoot e mostrando il coupon CITYSIDE attivo sarà possibile entrare gratis al festival (e avere inoltre 45 minuti di noleggio gratuito) fino a esaurimento posti (massimo 50 persone).

Offside Festival è l’unica kermesse cinematografica internazionale in grado di spiegare i fenomeni sociali attraverso una serie di docu-film sul calcio e sull’influenza di questo sport sulla realtà. Durante la due-giorni andranno in scena le storie di calciatori in grado di fermare guerre civili, hooligan che sconfiggono dittatori, rifugiati che sognano di diventare giocatori professionisti.

Luca Grinzato, Presidente di Offside Festival Italia, racconta: “Offside dimostra come il calcio possa essere più di un semplice sport e trasformarsi in un veicolo di diffusione di messaggi universali e di analisi dei fenomeni che coinvolgono da vicino la nostra società. Il cambiamento climatico è la sfida più importante del nostro tempo e la mobilità sostenibile e condivisa è una filosofia che condividiamo pienamente con Cityscoot. Proprio come Cityscoot,  Offside nasce da una realtà internazionale che si propone di calare la propria missione nelle singole realtà locali che hanno occasione di ospitarci.”

Gianni Galluccio, General Manager di Cityscoot Italia, afferma: “Come servizio di mobilità interamente elettrica che fa dell’attenzione per la società e l’ambiente la propria missione, Cityscoot cerca di essere attivamente integrata con le comunità in cui opera. Non possiamo quindi fare altro che sostenere un’iniziativa culturale come Offside Festival che, unendo sport e intrattenimento, riesce a discutere di tematiche sociali importanti raggiungendo un pubblico veramente eterogeneo.”

Nella convinzione che il futuro del trasporto urbano sarà a “zero emissioni” e “zero rumore”, Cityscoot è l’unico operatore a offrire un servizio 100% elettrico ai propri utenti, dagli scooter ai furgoni che si occupano della manutenzione. Il sistema di prenotazione è interamente connesso: non servono chiavi, carte di credito o terminali di ricarica. È sufficiente scaricare l’applicazione Cityscoot sul proprio smartphone, Android o iPhone, e usarla per localizzare lo scooter disponibile più vicino, verificare la situazione della batteria e prenotarlo gratuitamente per 10 minuti, così da avere il tempo di raggiungerlo. Per sbloccarlo l’utente può utilizzare la app o il display dello scooter inserendo il codice a 4 cifre ricevuto al momento della conferma di prenotazione, e avviare così il noleggio.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *