Su Radio Techetè le voci della guerra fredda

La guerra fredda fu anche una guerra radiofonica, una vera battaglia ideologica combattuta via etere tra comunisti e anticomunisti. Questa è il tema de “Le voci della guerra fredda – Radio Roma contro Radio Praga” programma in dieci puntate, andato in onda su RadioTre nel novembre 1993 che sarà ritrasmesso da Radio Techetè nel periodo estivo a partire dal 6 agosto.

La trasmissione è costruita esclusivamente sui documenti – tutti inediti – trovati nell’archivio della Radio ceca a Prerov nad Labem, un pugno di case ad una trentina di chilometri da Praga. Negli archivi sono custodite anche le carte relative a “Oggi in Italia”, la trasmissione clandestina nata da un accordo diretto tra il Pci e il Partito comunista cecoslovacco nel 1949.

Per diciotto anni, dal 1950 al 1968, ben cinque volte al giorno, sulle note di “Va’ pensiero” irrompeva nelle case di milioni di italiani quella che i comunisti ritenevano “la voce della verità”, una sorta di Rai rossa, di “Unità” parlata, seguita come – durante la guerra – Radio Londra. ‘Le voci della guerra fredda’ si potrà ascoltare in streaming dal 6 all’11 agosto nello spazio “Via Asiago10” in onda alle ore 13 e alle ore 21 oppure on-demand sul sito http://www.radiotechete.rai.it

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *