Radio2: i 20 anni del CaterRaduno. Il programma

Negrita, Edoardo Bennato, Arisa e il flash mob “musicale” per ‘Libera contro le mafie’, diretto dalla Banda Osiris: il CaterRaduno, il grande evento territoriale d’inizio estate targato ‘Caterpillar Radio2’, taglia il traguardo delle 20 edizioni. Da giovedì 28 a sabato 30 giugno, Massimo Cirri, Sara Zambotti, Paolo Labati e Marta Zoboli di Caterpillar e Filippo Solibello, Marco Ardemagni, Claudia De Lillo, Cinzia Poli di Caterpillar AM, saranno in diretta da Senigallia per il 13° anno consecutivo.

Un progetto etico condiviso, un vero e proprio festival che, come ogni anno, trasforma Radio2 in una grande festa en plein air, tenendo sempre fortemente unite le due grandi anime della manifestazione, quella musicale e quella solidale. La raccolta fondi per l’associazione fondata da Don Ciotti, ‘Libera contro le mafie’, quest’anno partirà dalla spiaggia di Senigallia, all’alba di venerdì 29 giugno, per il grande saluto al sole di Caterpillar AM con Arisa, per andare avanti fino a venerdì 29 giugno in Piazza Garibaldi con il grande flash mob bandistico canoro diretto dalla Banda Osiris. La cifra raccolta dal CaterRaduno servirà a creare Linea Libera, il primo numero verde per l’ascolto, l’orientamento e l’accompagnamento delle persone che segnalano e denunciano fenomeni corruttivi. Una Linea Libera perché a chi corrompe, cioè “rompe” il Paese, vogliamo opporre l’Italia di chi costruisce, di chi salda le parole ai fatti, la speranza all’impegno, la conoscenza alla responsabilità.

CaterCollage logo

IL PROGRAMMA

Giovedì 28 giugno, la prima diretta sarà di ‘Caterpillar’. Massimo Cirri, Sara Zambotti, Paolo Labati e Marta Zoboli, dalle 18.30 alle 20 daranno il via alla tre giorni dal truck di Radio2 in Piazzale della Libertà, per una puntata speciale in diretta da Senigallia. Alle 21.30, poi, al teatro La Fenice andrà in scena ‘Eureka’, spettacolo di Athletic Dance Theatre della Compagnia fondata tra gli altri da Andrea Zorzi, Kataklò: uno show a quadri, il cui cuore pulsante è rappresentato dalle straordinarietà fisiche ed espressive dei cinque performer della famosa compagnia.

Venerdì 29 giugno, si inizia alle prime luci dell’alba con ‘Caterpillar AM’, dalle 6 alle 7.30, in diretta da Piazzale della Libertà con Filippo Solibello, Marco Ardemagni, Claudia De Lillo e Cinzia Poli. Il sole sorgerà al suono dalla voce di Arisa, il concerto all’alba che aprirà il secondo giorno di manifestazione e a seguire un saluto al sole collettivo per festeggiare i 20 anni del CaterRaduno: Caterpillar e Caterpillar AM, guidati da un maestro yoga, daranno vita ad un rito propiziatorio in infradito e con il telo mare di Libera, acquistabile in spiaggia, perché ogni tappa di vita importante va celebrata con un rito di passaggio.

Alle 18.30 tornerà la diretta di ‘Caterpillar’, in attesa del grande concerto della sera: sul palco del Foro Annonario, dalle 22 alle 23.30, è la volta di Negrita, live e in diretta su Radio2 (biglietto di ingresso I settore 12 euro, II settore 8 euro: parte del ricavato verrà devoluto all’associazione Libera. I biglietti sono acquistabili su ticketone.it e in tutte le biglietterie Amat inclusa la biglietteria del teatro La Fenice di Senigallia).

Sabato 30 giugno, alle 11, il ‘CaterRaduno’ si sposta al Teatro La Fenice, con ‘Le Risorse Umane, Back to The Future’, monologhi eccellenti sul nostro imminente futuro, raccontato da chi sa vedere lontano. Siamo destinati a comunicare attraverso emoticon e inglese maccheronico? Saremo sempre più ansiosi benché sicuri? Ci sentiremo sempre più o meno europei? Una mattinata con Paolo Hendel, comico, ‘Invecchiare: la giovinezza è sopravvalutata’; Vera Gheno, sociolinguista Unifi, ‘Twitter Crusca – Comunicare: tra emoticon e inglesismi’; Silvia Pozzi, sinologa e traduttrice, ‘Orientarsi: siamo tutti un po’ cinesi?’; Saverio Raimondo, comico, ‘Stiamo calmi: l’ansia è il sentimento del futuro?’; Caterina Avanza, responsabile politiche europee di En Marche, ‘Sognare l’Europa’, su come vivremo. L’evento sarà introdotto dai conduttori di CaterpillarAM e di Caterpillar e illustrati live da Cinzia Poli.

Alle 18.30, dopo il successo dello scorso anno con Eugenio Finardi, torna il grande flash mob targato Radio2: in Piazza Garibaldi, la “chiamata alle arti” per raccogliere fondi a favore di Libera, il più grande flash mob bandistico-canoro con l’obiettivo di creare una grande “Banda Libera”. Un evento unico, un’intera piazza che intona le note di ‘Vengo anch’io. No, tu no’ di Enzo Jannacci, 10 bande provenienti da tutte le Marche, per più di 400 musicisti. Intonati e stonati, saranno ammessi tutti, ciò che conta sarà indossare la maglietta di Libera e aver voglia di stare insieme. Con Don Tonio Dell’Olio, i conduttori di Caterpillar e Caterpillar AM, la Banda Osiris e la Banda Musicale Città di Senigallia diretta dal Maestro Pietro De Gregorio. L’evento sarà possibile grazie all’Associazione Anbima di Ancona e al Maestro Pietro De Gregorio per l’arrangiamento per banda del noto brano di Iannacci. Dalle 22 alle 23.30, dal palco del Foro Annonario, Edoardo Bennato chiuderà la serie dei grandi concerti targati ‘CaterRaduno’, dal vivo e in diretta su Radio2.

Il ‘CaterRaduno 2018’ sarà interamente on air sulle frequenze di Rai Radio2, online su RaiPlayRadio.it/Radio2, sulla App RaiPlayRadio e con contenuti speciali su Facebook, Twitter e Instagram di @RaiRadio2. I concerti saranno tutti in diretta video sulla pagina facebook di @Radio2Rai

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *