Rai Radio Live: Era Ora, dalla radio al mondo, in tv

A Rai RadioLive, il programma “EraOra” con Maria Cristina Zoppa, giunto alla sua decima stagione, si continuerà a raccontare tutti gli stili musicali, senza pregiudizi di generi.
In particolare, questa settimana, nelle puntate di martedì 8 e giovedì 10 ottobre in onda alle 17, “EraOra” riprenderà la collaborazione con il programma “L’Italia con Voi”, quotidiano prodotto da Rai Italia, il canale interamente dedicato agli italiani nel mondo. In contemporanea con la trasmissione radiofonica, all’interno del contenitore si aprirà una finestra televisiva in cui gli italiani all’estero nostri connazionali all’estero potranno vedere l’intervista di Maria Cristina Zoppa ad un grande della musica italiana contemporanea. Nella puntata di martedì 8, i protagonisti saranno Nino D’Angelo e Gigi D’Alessio. E proprio quest’ultimo ha dichiarato nel corso della trasmissione: “Io e Nino siamo bilingue dalla nascita.

Prima napoletani e poi italiani. La nostra prima lingua “straniera” è l’italiano. Siamo nati nei vicoli di Napoli e proprio grazie a Rai Italia, prima Rai International, siamo arrivati a frequentare i palchi più grandi del Mondo. Gli italiani che vivono all’Estero amano l’Italia più di noi. Guardarla con i loro occhi è sempre un’esperienza meravigliosa. Sono moderni nelle strutture ma antichi nei sentimenti.” Giovedì 10 ottobre, sempre alle 17, un mito della canzone italiana: Renato Zero che ha dichiarato: “C’è amore anche nella rivoluzione e cioè nel prendere delle posizioni nei confronti della vita spesso anche aspre e dolorose. Mi imbatto in queste problematiche del nostro quotidiano raccontandole anche nell’ultimo album e lo faccio con lo slancio che mi contraddistingue perché tacere sarebbe vigliacco e non porterebbe soddisfazione a uno come me, che ci tiene ad avere con il pubblico un rapporto di analisi oltre che musicale”.

Le puntate di “EraOra” si possono ascoltare al link www.radiolive.rai.it, oppure su Rai Play Radio, sulle radio Dab + e sul digitale terrestre televisivo.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *