Rtl, Radiofreccia e Radio Zeta partner di Divo Nerone – Opera Rock

RTL 102.5, Radio Zeta e Radiofreccia sono media partner del nuovo colossal musicale “Divo Nerone -Opera Rock”. Le tre radio lavoreranno in sinergia per supportare, dare visibilità e ingaggiare i propri ascoltatori a prendere parte al musical più infuocato della storia: una  colossale opera musicale ispirata al famoso imperatore romano che si terrà dal 1° giugno nella struttura della Domus Arena, all’interno della Vigna Barberini di Roma.

Per la prima volta le tre radio saranno media partner insieme, ma con attività proprie in linea con il target di riferimento, ad un unico, grande progetto che rappresenta l’eccellenza del Made In Italy.

RTL 102.5, così come già fatto in grandi occasioni, selezionerà tra i suoi ascoltatori gli inviati che viaggeranno verso a Roma, ospitati nella Capitale, per assistere allo spettacolo e vivere un’esperienza unica con i personaggi di “Divo Nerone – Opera Rock”. Ad ogni personaggio sarà legata un’esperienza e delle attività specifiche che l’inviato potrà vivere e raccontare.

 Radio Zeta, in linea con lo spirito dell’emittente regalerà i biglietti per la versione in italiano dello show, mentre gli ascoltatori di Radiofreccia avranno la possibilità di assistere alla versione inglese dell’opera.

Uno spettacolo eccezionale che, grazie alla partecipazione della Soprintendenza Speciale per il Colosseo e l’area archeologica centrale di Roma e a Nero Divine Ventures, farà rivivere la storia dell’Impero Romano nei luoghi che realmente l’hanno ospitata, ricostruendo con scenari tridimensionali l’architettura dell’epoca nella Vigna Barberini sul Colle Palatino, affacciata direttamente sul Colosseo.

Un progetto ambizioso che riunirà il vincitore di 2 Grammy Awards Franco Migliacci, il regista e coreografo dei più acclamati musical italiani Gino Landi, i tre  volte Premi Oscar Dante Ferretti e Francesca Lo Schiavo, il Premio Oscar Gabriella Pescucci e il Premio Oscar Luis Bacalov e consentirà anche di finanziare i restauri della prestigiosa Domus Aurea e del patrimonio artistico romano.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *