Sanremo 2018: Rai Porte Aperte

Ogni mattina, tra domani, 6 febbraio e il 10 febbraio, la Rai si ‘apre’ agli studenti delle scuole primarie e secondarie per far conoscere le tante professionalità che costituiscono il suo vasto universo. Incuriosire, interessare e attrarre il pubblico più giovane, valorizzare le professionalità interne e tutte le attività che Rai svolge ogni giorno: sono questi i principali obiettivi di “Porte aperte”, un progetto ideato da Direzione Comunicazione, Relazioni esterne, Internazionali e Istituzionali e sviluppato con la Direzione Risorse Umane e Organizzazione che farà tappa anche a Sanremo.  Così, 500 alunni delle scuole di Sanremo ‘invaderanno’ pacificamente il Forte di Santa Tecla – Radio2 in the Club. Si inizia domani con l’I.C. Ponente e gli studenti della secondaria di primo grado e l’Istituto Colombo. Il 7 febbraio sarà il turno del Centro Levante Italo Calvino, l’Ic. Ponente, l’Istituto Comprensivo Sanremo Ponente mentre l’8 febbraio arriveranno i ragazzi delle classi 5° del Centro Levante Italo Calvino, della scuola media statale Dante Alighieri e della scuola primaria Gianni Rodari. Venerdì 9 febbraio sarà la volta della scuola primaria Borgo Rodari, della Coldirodi e della media Dante Alighieri. Sabato si chiuderà con la presentazione del progetto del libro realizzato dlla scuola Montessori di Sanremo.

L’attività sarà realizzata e gestita in collaborazione con la Sede Regionale Rai Liguria, Direzione Asset Immobiliari e Servizi e Direzione Produzione e, come sempre accade, bambini e ragazzi potranno scoprire come si realizzano programmi radiofonici e televisivi, come funziona una telecamera, come si lanciano i servizi di Tg e del Gr, parlando direttamente con chi ogni giorno lavora nei backstage dei programmi radio e tv della Rai. Lo spazio sarà attivo da martedì 6 a sabato 10 febbraio dalle 10.00 alle 14.00 e le attività avranno una durata di circa 45 minuti per classe. Partner dell’iniziativa il Comune di Sanremo e il Polo Museale della Liguria.

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *