Valeria Graci tra Radio Zeta e Quelle brave ragazze. La nostra intervista

Oggi su LaMiaRadio vi proponiamo l’intervista a Valeria Graci. Nella stagione radiofonica 2017/18 ha debuttato sulle frequenze di Radio Zeta, l’ultima nata del gruppo Rtl, alla conduzione di una Zeta a pois in compagnia di Manila Nazzaro. Il programma tornerà in autunno, nel frattempo Valeria si alterna, proprio con la Nazzaro il pomeriggio alle 15 al timone di Proteina Zeta. Un’estate impegnativa per la Graci che ogni giorno è protagonista su Rai1 con Quelle brave ragazze, il contenitore mattutino della prima rete che aveva debuttato nel 2017 e che è stato confermato per questa stagione. Con lei Veronica Maya, Mariolina Simone e Arianna Ciampoli.

Sei entrata nella famiglia di Rtl e conduci tutti i giorni Proteina Zeta su Radio Zeta e a settembre tornerai con una Zeta a pois. Come è nata questa possibilità?

Una ZETA a Pois è un format di tre ore e grazie all’intuito di Federica Gentile mi sono ritrovata in coppia con Manila Nazzaro: una bomba! Torneremo presto. 

Cosa puoi dirci di questo format che tornerai a condurre con Manila Nazzaro?

È un format quotidiano che fa compagnia agli ascoltatori in modo leggero stando sempre sull’attualità, rispettando i tempi radiofonici che sono difficilissimi.

Cosa ne pensi della radiovisione?

Rtl 102.5 e di conseguenza Radio Zeta (stessa famiglia) ha il privilegio di avere la diretta anche sul digitale e su Sky. Una bella scommessa riuscire a sentire la voce e vedere il personaggio ti fa sentire ancora più vicino al pubblico!

grax

Il fascino della radio non muore mai. Quali sono secondo te gli ingredienti vincenti di questo mezzo di comunicazione?

I tempi e la capacità di arrivare al pubblico anche con una semplice battuta senza bisogno di infrastrutture, la radio era il mio sogno nascosto e si è avverato!

Radio Zeta è una radio giovane e nata da pochissimo. Che ambiente hai trovato?

Mai avrei pensato di trovare un ambiente così famigliare in poco tempo, è un luogo di lavoro che è diventato subito casa.

graciradio

In radio stai già pensando di sperimentare qualche altro format?

Chissà, al momento sono scappata da Manila per ovvi motivi ma è solo temporaneo, a settembre torneremo assieme. Ne vedrete delle belle!

Cosa ne pensi dei tanti grandi network radiofonici che si sono formati negli ultimi anni?

La radio la fa la musica ma sopratutto lo speaker e il pubblico con il tempo si affeziona.La libertà sta proprio nella vasta scelta che c’è e ognuno è libero di scegliere chi ascoltare.

Valeria, per il secondo anno alla conduzione di Quelle brave ragazze. Quale bilancio senti di tracciare dopo quasi un mese?

Al momento l’unica bilancia che parla è quella che ho a casa!!! infatti la vera novità di questa seconda edizione è che sono dimagrita rispetto all’anno scorso!

Quali sono le principali differenze rispetto alla precedente edizione? 

Il format è lo stesso dello scorso anno, con la differenza che duriamo mezz’ora in più e alcuni argomenti vengono approfonditi di più.

Con quale delle brave ragazze hai legato di più e perché?

Sicuramente con Arianna, è stato amore a prima vista intesa in trasmissione e nella vita di tutti i giorni.

quelle

Hai già altri progetti televisivi per l’autunno?

Al momento mi concentro su questa calda estate e poi si vedrà. L’unica cosa certa è il ritorno a Striscia la Notizia poi chissà.

Antonio Tortolano

Commenta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *