Radio Kids ed Explora inauguano il nuovo gioco del Museo dei Bambini a Roma

  • Novembre 30, 2021
  • 0

Sperimentazione diretta e apprendimento sul campo: questo è ciò che Explora il Museo dei Bambini offre ai piccoli visitatori, e grazie a Rai Radio Kids ha da oggi una nuova opportunità di gioco, che promuove lo sviluppo delle capacità cognitive ed emozionali: Gioca con la Radio è una postazione che consente ai bambini di cimentarsi nel mestiere del conduttore radiofonico, lanciando dischi come un vero DJ.

La postazione è fruibile anche ai bambini non udenti grazie alla dotazione di un anello a induzione magnetica che consente l’ascolto a bambini dotati di impianto cocleare. Il progetto nasce grazie alla collaborazione con il Centro Ricerche e Innovazione Tecnologica e Sperimentazione Rai, al Dipartimento Organi di Senso dell’Università La Sapienza di Roma e al supporto della Direzione Rai per il Sociale.

Roberto Sergio, direttore Rai Radio, sottolinea l’importanza di progetti rivolti ai bambini: “Siamo davvero felici di inaugurare questo gioco dedicato a tutti i bambini. In più, averlo reso disponibile anche ai bambini meno fortunati è un concreto segnale di inclusione, atto dovuto per chi come noi fa servizio pubblico. Ringrazio Explora, le Istituzioni, i colleghi delle altre Direzioni Rai per la preziosa collaborazione e ovviamente i colleghi di Rai Radio Kids. E invito tutti i bambini che verranno a Explora a provare a fare i dj nel nostro gioco”.

“L’opportunità di lavorare con Rai Radio Kids ci ha permesso di offrire ai bambini un’esperienza di gioco divertente e originale per quello che è la realtà del Museo. L’attenzione all’unicità di ogni bambino si traduce in un gioco fatto di scelte libere e di nuove abilità da sperimentare. L’inclusione, che è per noi motivo da inseguire, si traduce in un sistema innovativo adatto a tutti i bambini, anche ai non udenti, argomento delicato da tener presente quando si progettano le esperienze qui al Museo” afferma Patrizia Tomasich, presidente di Explora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *