AirPlay settimanale: effetto Sanremo

  • Marzo 13, 2021
  • 0
  • 69 Views

Questa settimana comincia a farsi sentire “l’effetto Sanremo” sulla classifica dei dischi più ascoltati alla radio e troviamo una classifica stravolta rispetto alla scorsa settimana e molti brani che hanno guadagnato decine di posizioni in soli sette giorni.

Partiamo subito con “Musica Leggerissima” di Colapesce e Dimartino, che guadagna quarantaquattro posizioni e balza in testa alla classifica, ne guadagna otto – un discreto numero normalmente ma questa settimana sono quasi poche! – “Right Now” di Sophie and the Giants che raggiunge il secondo posto, terzo in salita di quattordici per “Fireworks” (feat. Moss Kena & The Knocks) di Purple Disco Machine, scende dal secondo al quarto Mahmood con “Inuyasha” e dal quarto al quinto “Save Your Tears” di The Weeknd.

Sale dalla tredicesima alla sesta Dua Lipa con “We’re Good”, settima in salita di quarantuno per Francesca Michielin & Fedez con “Chiamami per nome”, ottavo in discesa di cinque per “La Canzone Nostra” di Mace, Blanco & Salmo, nona per Gaia, vincitrice della scorsa edizione di Amici, con “Cuore Amaro”, che, arrivando dalla novantesima, si guadagna anche il record del maggior numero di posizioni scalate in classifica questa settimana: ottantuno! Dalla settantunesima sale alla decima, in salita di sessantuno, “Glicine” di Noemi.

Undicesimo posto, con un salto in avanti di sessantasei posizioni per i trionfatori di Sanremo, i Måneskin con “Zitti e Buoni”, dodicesimo in salita di due per “Paradise” (feat. Dermot Kennedy) di Meduza, arriva come un treno dall’ottantaseiesimo al tredicesimo posto, in salita di settantatre, Irama con “La genesi del tuo colore”, scende dal quinto al quattordicesimo “Venere e Marte” di Takagi & Ketra, Marco Mengoni e Fran Quintale, e dal dodicesimo al quindicesimo Rag’n’Bone Man con “All You Ever Wanted”.

Sedicesima posizione in discesa di cinque per “Solo Noi” di Achille Lauro, meno nove per LP con “How Low Can You Go” che scende alla diciassettesima, ne guadagna invece trentanove e sale alla diciottesima “Dieci” di Annalisa, scende alla diciannovesima Gwen Stefani con “Let Me Reintroduce Myself” e chiude alla ventesima, anche lui in discesa, Vasco Rossi con “Una canzone d’amore buttata via”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *