Ascolti radiofonici: il 28 gennaio i nuovi dati Ter

  • Gennaio 19, 2020
  • 0
  • 3 Views

Si sono concluse nei giorni scorsi le iscrizioni all’indagine statistica sull’ascolto radiofonico in Italia Radio TER 2020.
Al riguardo Marco Rossignoli, Presidente di TER – Tavolo Editori Radio, in una nota evidenzia che “le emittenti radiofoniche iscritte all’indagine sono complessivamente 267, di cui 17 radio nazionali e 250 radio locali. Radio TER 2020 è costituita da due indagini, entrambe condotte mediante interviste telefoniche, su telefoni fissi e mobili, con metodo CATI e basate su campioni nazionali rappresentativi dell’universo di riferimento (persone presenti sul territorio italiano di almeno 14 anni di età).”

“In particolare – ha proseguito Rossignoli – il 21 gennaio 2020 avranno inizio le rilevazioni dell’Indagine Principale di Radio TER 2020. La stessa – ha aggiunto Rossignoli – si basa su 120.000 interviste telefoniche nel corso dell’anno 2020, suddivise in quattro trimestri di rilevazione di 30.000 interviste ciascuno. Tali interviste saranno realizzate da GfK Italia e Ipsos e produrranno, per tutte le emittenti iscritte a Radio TER 2020 i dati degli ascoltatori nel giorno medio, nei 7 giorni, nonché l’ascolto nel quarto d’ora e la durata dell’ascolto”.
“Inoltre – ha aggiunto Rossignoli – vi sarà un’indagine parallela, basata su 20.000 interviste telefoniche, nel corso dell’anno 2020, realizzata da Doxa, che permetterà di alimentare le modellistiche di creazione della copertura dinamica a quattro settimane. A livello di singola emittente – ha proseguito Rossignoli – i dati dell’Indagine Parallela verranno integrati con i dati dell’Indagine Principale in un database denominato Nastro di Pianificazione. Le rilevazioni della prima wave dell’Indagine Parallela avranno inizio il 5 maggio 2020”.

Rossignoli ha inoltre evidenziato: “la pubblicazione dell’anticipazione dei dati del secondo semestre 2019 e dell’anno 2019 di Radio TER 2019 è prevista per il 28 gennaio 2020 mentre la pubblicazione dei volumi con tutti i dati del secondo semestre 2019 e dell’anno 2019 avverrà il 10 marzo 2020”.

fonte: primaonline.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *