Radio1 per Giulio Regeni

  • Dicembre 17, 2021
  • 0

Ogni giorno alle 9.08, sino al 10 gennaio, data della seconda udienza del processo, su Rai Radio1 all’interno di Radio anch’io verranno letti i nomi dei 4 imputati per il sequestro, le torture e l’omicidio di Giulio Regeni. È questa l’iniziativa di Rai Radio1 per puntare una luce sul processo del giovane ricercatore. I 4 imputati risultano irreperibili dopo che l’Egitto non ha fornito alla giustizia italiana i loro indirizzi. Per questo motivo non è stato possibile notificare nelle loro mani gli atti. La Corte d’Assise ha così deciso che non si poteva procedere in assenza. Tariq Sabir, generale della polizia egiziana; Athar Kamel Mohamed Ibrahim, colonnello; Uhsam Helmi, colonnello; Magdi Ibrahim Abdelal Sharif, maggiore. “Perché sappiano che il 10 gennaio ci sarà il processo e perché sappiano che dal punto di vista mediatico non hanno scampo”. Così stamane a Radio anch’io, primo giorno della campagna lanciata da Rai Radio1, l’avvocata Alessandra Ballerini legale di Paola e Claudio Regeni, genitori di Giulio.
Ecco le sue parole: “Il 14 ottobre scorso in Corte d’Assise a Roma, il processo contro i 4 imputati per il sequestro, le torture e l’omicidio di Giulio Regeni, avvenuto al Cairo tra gennaio e febbraio del 2016, ha avuto una battuta d’arresto. I 4 imputati non hanno mai esibito i loro indirizzi e quindi non è stato fisicamente possibile notificare nelle loro mani gli atti, per questo motivo la Corte d’Assise ha deciso che non si poteva procedere in assenza. Secondo noi invece sì, perché sosteniamo che queste persone hanno avuto la conoscenza ma si siano volutamente sottratte a questo procedimento. È sconcertante che non si riescano ad avere questi 4 indirizzi.”
Da qui l’idea di Rai Radio1 di rendere noti i loro nomi tutti i giorni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *