Showtime.it: il neo direttore Marco Biondi illustra i nuovi servizi

Showtime.it si mette a nuovo nonostante la quarantena.

La vetrina numero uno che mette in contatto gli organizzatori di un evento con gli artisti che lo devono realizzare dà il benvenuto a Marco Biondi. Il ventennale speaker di Radio DeeJay e Radio 105, oltre che ex direttore musicale di Virgin Radio, è il nuovo direttore di Showtime.it.

Ecco i servizi offerti dal portale dei talenti della musica e dello spettacolo:

1) Coaching: un bravo Tutor può fare la differenza nel far emergere il talento di un artista

2) Management: per chi è già a buon punto con le proprie capacità espressive ma non ha ancora trovato chi le sappia valorizzare al massimo, è necessario un Manager di grande esperienza, in grado di farsi strada nel difficile Mondo dello spettacolo.

3) Ufficio Stampa e Social: per emergere è necessario anche farsi conoscere; per questo il Manager dovrà affiancare un Ufficio stampa professionale, per tutti i contatti necessari e per la visibilità in rete, sui media e verso le emittenti.

Con questi tre importanti servizi Showtime.it sarà la vetrina, il punto di incontro fra chi organizza gli eventi e chi vuole esserne il protagonista. L’iscrizione al portale, completamente gratuita, è aperta a ogni tipo di figura artistica e professionale: musicisti, animatori, speaker, comici, attori, video maker, prestigiatori e offre l’opportunità di potersi creare un proprio spazio di proposta e di visibilità personale, con una scheda dedicata e completa di ogni informazione necessaria.

Il neo direttore Biondi invita gli artisti a registrarsi al portale compilando la propria scheda e a inviare un video con un’esibizione della durata massima di cinque minuti immaginando di avere di fronte un grande pubblico virtuale, ora come ora l’unico possibile vista l’emergenza sanitaria in corso.

Le migliori esibizioni inviate a info@showtime.it verranno pubblicate sul portale. Un’opportunità di visibilità da non perdere, in attesa di risalire sul palco più carichi che mai.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *